ChicoExchange

Lo scambio dei flussi

Per utenti finali, centri servizi e software houses. E’ una piattaforma di interscambio flussi tra poli. Il polo può essere il singolo utente o un intero centro servizi. Lo scambio avviene via https tramite web services. Utilizza la codifica sha1 per certificare l’integrità dei flussi. Tutti i flussi in transito e l’intero sistema sono backuppati entro cinque minuti su un sistema satellite a 800 km di distanza. L’instradamento dei flussi può avvenire in automatico o tramite assegnazione esplicita mediante il portale web. Tutti i collegamenti e le trasmissioni sono tracciati e controllabili sul portale.

Lo scambio dei flussi

Per utenti finali, centri servizi e software houses. E’ una piattaforma di interscambio flussi tra poli. Il polo può essere il singolo utente o un intero centro servizi. Lo scambio avviene via https tramite web services. Utilizza la codifica sha1 per certificare l’integrità dei flussi. Tutti i flussi in transito e l’intero sistema sono backuppati entro cinque minuti su un sistema satellite a 800 km di distanza. L’instradamento dei flussi può avvenire in automatico o tramite assegnazione esplicita mediante il portale web. Tutti i collegamenti e le trasmissioni sono tracciati e controllabili sul portale.

Gli attori, i contratti, i flussi

Lo scambio di flussi può avvenire tra Community distinte o tra i Poli di una stessa Community. La possibilità di effettuare lo scambio è legata alla sottoscrizione di un contratto di servizio tra gli attori coinvolti. La consegna può essere esplicitata nel contratto o demandata ad una decisione successiva tramite il portale di ChicoExchange.

I flussi sono definiti da un file XML con allegati una serie di file, il tutto assemblato in un file zip. In ChicoExchange sono definiti alcuni tipi di flusso, ma l’utente ha la possibilità di definirne dei propri che coesistono con gli altri.

Ciascun flusso è inviato a blocchi. In caso di interruzione della trasmissione, questa ripartirà con i blocchi che mancano. I blocchi sono inviati a destinazione immediatamente anche se non è pervenuto l’intero flusso.

Perché usare ChicoExchange

L’interfaccia per inoltrare o ricevere flussi a/da ChicoExchange è pubblica e chiunque può scrivere programmi che interagiscano con ChicoExchange. Bremp ha messo a punto i ChicoAutomate per recapitare lotti di ChicoImage, File e Cartelle utente senza che gli operatori debbano fare nulla.

La sicurezza

I flussi possono viaggiare encryptati con un sistema di chiavi pubblica/privata in modo che non siano interpretabili nemmeno sul sistema di transito. ChicoExchange è ridondato su due server, uno master e l’altro slave ad almeno 800 km di distanza. Il master è replicato sullo slave immediatamente. Non sono ammessi errori di trasmissione, l’accettazione dei flussi è subordinata alla verifica dell’hash sha1 dell’intero flusso. I flussi sono inoltrati e consegnati solo dopo verifica di credenziali, contratti e autorizzazioni sui contratti.